lunedì 26 agosto 2013

I folkloristici dipinti di Carlos Ordura Barrera



Carlos Ordura Barrera




Il lavoro di Carlos Orduña trasmette l'energia ed enigmatico spirito penetrante della sua nativa del Messico. Colori folcloristici e scultoree di rendering animano temi personali che utilizzano la forza del soggetto equestre in modo unico. Pittura di genere e ritratti sono anche una parte importante del corpo di Orduña di lavoro. Unendo tutti i suoi temi sono la manipolazione della vernice qualificati e percettiva, forte incisività.



                                        video








Carlos Orduña è nato nel 1946 a Hidalgo, Messico.
Ha studiato Belle Arti durante i primi anni '60 presso la "School of Plastic Arts" sotto gli auspici dell'Istituto Nazionale di Belle Arti del Messico.






Ha partecipato a varie mostre collettive presso: L'Alleanza francese del Messico; Spianata del Auditory nazionale e messicano Ciba-Geygi così come molti altri posti.





All'inizio degli anni '70 Orduna  incontra il famoso muralista messicano Jorge González Camarena, autore di affreschi importanti, da cui ha ricevuto preziosi insegnamenti. 






Orduna reinterpreta l'influenza che ha ricevuto da Gonzalez Camarena e la incanala  in una ricerca irrequieta che gradualmente si trasformò in un suo stile unico.






Durante gli anni '80 il muralista messicano-americano Armando Campero, che è ben noto negli Stati Uniti per i suoi murales, ha condiviso i suoi insegnamenti con Orduna.








Durante gli anni '90 ha venduto il suo lavoro in mostre collettive presso la Galeria Nonita del Messico e ha viaggiato negli Stati Uniti dove ha partecipato a diverse mostre e le sue opere sono stati collocate in diverse gallerie.







Dal 2000 alla data attuale  ha esposto le sue opere in diverse mostre :
in Jean Marc del Angeles California Galleria, così come nel Comune di Los Angeles Art Gallery, Università Autonoma dello Stato del Messico, Hotel Inter-Continental di Los Angeles, Salone della plastica messicana; Hotel Aeropuerto Plaza del Messico; Galleria Pedregal Reale e Galleria Pedregal Radisson così come gli uffici legali Gilbert Moret a Los Angeles e molti altri luoghi.






Ha inoltre collaborato congiuntamente con il muralista Armando Campero nella progettazione e realizzazione di murales a San Fernando Tribunale per i minorenni e Sylmar Corte di Los Angeles, dove ha eseguito un murales con Cesar Chavez, leader di fama dei lavoratori agricoli.






La maschera è un rivestimento della faccia, che comunica con una diversa identità per se stesso, "Con fissando esistenti e comunque ... essere e non essere.






" Il pubblico, attraverso il potere dello spirito della maschera,  è trasportato al suo passato in uno stato di trance o di frenesia, il contenuto spirituale viene adorato nelle maschere e tutte le forme hanno qualità magiche e spirituali che vengono apprezzati come veicoli o strumenti per compiere atti soprannaturali, cioè un mito ambientato in un tempo e in un luogo fuori della storia, che descrive le fittizie verità fondamentali della vita umana.






Ed è il creatore di maschere del mago che dà vita a quelle altre identità che riflettono il dramma e commedia, dolore, tristezza, gioia, umorismo e gioia."



















     































Nessun commento:

Posta un commento