lunedì 6 gennaio 2014

L'iperrealismo di Santos Hu, (Wen Shyan Hun)



Si poptrebbe descrivere l'opera di Santos Hu come "surrealismo",  "iper-realismo" , a volte "im-pressionismo" e tutto questo sarebbe troppo stretto per descrivere concettualmente il suo lavoro. La sua tecnica è impeccabile , è  un maestro di disegno, prospettiva, proporzioni, dimensioni e colori. 
















Nato nel sud di Taiwan, Santos Hu, alias Wen Shyan Hun, ha iniziato a studiare Belle Arti nel suo paese presso la Scuola Superiore di Belle Arti di Taipei. Nei primi anni 1980, si trasferisce in Spagna per espandere la sua conoscenza artistica presso la prestigiosa Università Complutense di Madrid, dove si è laureato nel 1988.














Fin dal 1987, ha costantemente esposto in Spagna, così come in Taiwan. Avendo ri percepito numerosi premi e riconoscimenti per il suo lavoro, che è in gran parte ancora in vita con a volte impressionistiche, tocchi spesso surreali, Santos Hu è un maestro nel combinare la vita interiore ed esteriore ... il mondo reale ed uno stato onirico che co- esistere.
















Con le sue radici in Asia e l'educazione in Spagna, ha sviluppato un chiaro senso di stile nella sua vita, comunque, che spesso combina immagini realistiche di oggetti come frutta, ceramica e la figura femminile che trascende in una minore sfera realistica, rendendo le immagini a tre dimensionale e surreale per l'occhio dello spettatore.
















Numerosi premi e menzioni speciali sono state omaggio a lui in Spagna. Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Taiwan e Spagna.
















Nessun commento:

Posta un commento