sabato 1 febbraio 2014

I dipionti a spatola di Kal Gajoum










Kal è nato a Tripoli nel 1968. Il suo interesse per l'arte  è nato in età molto precoce, quando è stato introdotto alle tecniche di pittura ad olio e palette dagli amici della sua famiglia, che erano gli artisti presenti presso la Scuola Leonardo da Vinci di arte a Roma.  Tiene la sua prima mostra nel 1983 a Tripoli.
















Si trasferisce a Parigi per imparare le tecniche dell'acquerello e lo stile parigino della pittura da un artista privata. Poi tornò a Tripoli nel 1992, dove ha tenuto una mostra. A Malta, ha lavorato come artista professionista e ha trascorso sette anni a lavorare per la Royal Fine Art Gallery. Durante questo tempo, ha anche continuato la sua ricerca della conoscenza artistica e ha viaggiato in Tunisia per ospitare mostre. Nel 2000, Kal si trovò in Gran Bretagna, dove correva il Centre of Britain Art Gallery.


















Ha iniziato una mostra permanente nella città di Carlisle, dove ha progressivamente sviluppato le sue tecniche di spatola e mettere insieme una serie di quattro stampe in edizione limitata acquerello della città. Ha venduto questa collezione il cui ricavato andrà in beneficenza.





















Nel 2003, Kal emigrato a Vancouver BC, Canada, dove ora risiede. Ora lavora la sua vita ancora e scene urbane utilizzando la spatola e la pittura ad olio. La sua ispirazione sembra provenire per lo più dai suoi anni che vivono in Europa. Gajoum è diventato un artista eccezionale la cui originalità e il senso della bellezza è eccezionale.



















Con le sue pennellate vigorose che creano atmosfere uniche, Gajoum non smette mai di stupire con le sue scene urbane contemporanee. I suoi personaggi, vestiti quasi tutti in nero, ci prendono in giro con un pizzico di colori vivaci. Egli è in grado, come nessun altro, per catturare l'essenza moderna d'Europa, Vancouver, o la vecchia Quebec, ricreando i loro tesori architettonici con la spatola. Quindi, che li libera su tela per tutti i gusti.


























www.kalgajoum.com












Nessun commento:

Posta un commento