sabato 14 marzo 2015

Antonio Anelli

Omaggio ad un artista mio conterraneo che ha colto ed espresso su tela la bellezza della nostra regione....


Antonio Anelli nasce a Bari nel 1941. Ancora fanciullo ( 5 anni) si cimenta con la matita in disegni che raffigurano Santi;  successivamente, in età adolescienziale esegue ritratti di attori ed attrici famosi a quell'epoca.
















La sua strada è dunque quella artistica e dopo il servizio militare frequenta  l’Istituto d’Arte di Bari, conseguendo il diploma e due abilitazioni per l'insegnamento presso le scuole medie e le scuole superiori. I suoi primi lavori hanno per soggetto nudi e nature morte e sono realizzati con matita e carboncino.
















In seguito userà i colori ad olio su tela per riprodurre nature morte, nudi e paesaggi della sua amatissima Puglia, che, con il suo paesaggio ricco di colori e di vibrazioni, che si sprigionano in primavera, lo hanno sempre e continuamente ispirato in tutti i suoi dipinti.
















Paesaggista dai tratti e colori inconfondibili, ha sempre ricevuto apprezzamenti e consensi in ogni manifestazione a cui ha partecipato:  mostre personali presso la Pinacoteca Comunale di Gravina (Bari) , presso la sale del Comune di Lanciano (Chieti) e , nell' Ottobre 2007, presso la Galleria Arte Spazio di Sassari.










Per ulteriori informazioni si rimanda al sito dell'artista; http://arteanelli.it








2 commenti: