venerdì 20 novembre 2015

Alexander Sheversky

Nato nel 1961, Alexander Sheversky è cresciuto a Chisinau, Repubblica di Moldova, aiutando il padre a disegnare sui muri. . Suo padre infatti era un artista che ha creato molti murales e accettato commissioni . Dai 12 anni di età fino a quando aveva 16 anni , Sheversky aiuta il padre completare questi dipinti. A 16 anni, ha accettato un lavoro di  macchinista nella sua città natale, ma ha convinto il padre che voleva essere un artista e, infine, ha studiato presso IE Repin Accademia di Belle Arti. Dopo la laurea, ha lavorato per un grande magazzino con altri artisti che si sono specializzati nella creazione di dipinti e display per l'archivio. Nel 1986, Alexander  ha iniziato ad esporre i suoi quadri a Chisinau dove ha avuto  il riconoscimento dalla critica . I funzionari russi lo hanno scelto  per esporre in un ambiente competitivo a Mosca. Il suo successo lo ha portato a gestire uno studio per artisti che hanno accettato commissioni governative. Ha continuato ad esporre a Mosca ogni anno fino al suo trasferimento in Israele nel 1991, dove ha vissuto per sette anni. Nel 1998, si è trasferito a Toronto, che è dove si sente più a suo agio. Lo stile artistico di Sheversky riflette la sua ammirazione per Rembrandt e Vermeer. I suoi effetti chiaroscurali magistrali producono realismo nei suoi quadri, che può essere paragonato a precedenti maestri europei.



























































































































































Nessun commento:

Posta un commento