venerdì 21 ottobre 2016

Mario Gomez - realismo magico

Il pittore cileno Mario  Gómez  è nato a Concepción nel 1968. Ha studiato Bachelor of Arts, specializzazione in pittura,  presso l'Università Cattolica di Santiago, dove è stato allievo di Gonzalo Cienfuegos e Roberto Farriol. Si è laureato nel 1989.  La sua opera pittorica è inserita nella corrente  neofigurativa  emersa  in Cile durante gli anni Ottanta.  La sua pittura ha le caratteristiche combinate con immagini oniriche  con l'approccio a certi aspetti del Surrealismo. Gomez ha utilizzato le tecniche di olio e acrilico nonché incisione e ceramica, per modellare le sue creazioni in cui la figura umana è principale  nelle  composizioni di grandi spazi : figure circensi e giocattoli come il giocoliere, il  ballerino,il  cavallo, la barchetta di carta, la lumaca, l'agnello pasquale, forme geometriche, aerei e biciclette.
Ha avuto mostre personali in varie gallerie a Santiago, e ha partecipato a importanti mostre collettive in Francia, Nuova Zelanda, Giappone, Perù, Venezuela, Argentina, U.S.A. e Svizzera, tra gli altri paesi.














































































































Nessun commento:

Posta un commento