martedì 26 novembre 2013

La Paper art di Su Blackwell



Su Blackwell




Su Blackwell  è un artista britannica più conosciuta per le  sculture dalle pagine dei libri.Si è  diplomata al Royal College of Art nel 2003.Fa intricati d'arte opere provenienti da oggetti di ogni giorno, trasformando vestiti e libri in fantastiche forme tridimensionali. Usando un bisturi che taglia e incolla le pagine dei libri,  crea diorami in miniatura  con le luci in scatole di legno e vetro.Una passione, la sua, nata in seguito a un viaggio in Thailandia dove la carta viene utilizzata nelle cerimonie spirituali. 









Lei  adopera questo delicato mezzo accessibile e i suoi  processi distruttivi per riflettere sulla precarietà del mondo in cui viviamo e la fragilità della nostra vita, sogni e ambizioni .Su Blackwell trova i  libri  di seconda mano nei negozi di libri. Lei legge sempre il libro e questo a sua volta ispira il  suo lavoro. Alcuni dei libri che entrano in possesso dell'artista  restano sul suo scaffale per mesi e mesi. Ler interessa sia i libri stessi che  le loro storie. 





I libri  conservano nelle loro pagine un registro dei loro eventi passati, come oggetti fisici, il loro danno, come si sfilacciano e le macchie, rendono il  rapporto con i contenuti immediato e viscerale, e, a sua volta racconta un'altra storia.

Le fiabe classiche prendono vita nelle creazioni di carta realizzate da Su Blackwell. E i personaggi delle fiabe fuoriescono dai libri come surreali pop up, si materializzano sui libri  che diventano delle opere d’arte da esporre, animate anche da piccoli giochi di luce che ne sottolineano la magia.







Da lì si è ritagliata un mondo fatto di fiabe o di luoghi affascinanti riproposti nella sua  e le sue opere risvegliano un senso di stupore tipico dei bambini. L’artista prende un paragrafo o un’immagine del libro che l’ha colpita e poi inizia un lavoro di cesellatura e taglio della carta. 









Per le illustrazioni propende per  giovanette , mettendole in inquietanti  fragili impostazioni , che esprimono la vulnerabilità dell'infanzia , ma anche un senso di meraviglia . La carta è  utilizzata per la comunicazione dalla sua invenzione ; sia tra gli esseri umani o in un tentativo di comunicare con il mondo dello spirito .















sublackwell.co.uk







1 commento: