mercoledì 13 novembre 2013

La Visionary Art di Helena Nelson Reed





Helena Nelson - Reed è un artista visionaria specializzata in acquerello, disegni a matita,  illustrazione arte, commissioni private / commerciali, e ritratti. 
Il mezzo principale sono gli  acquerelli. Helena è stata a lungo affascinata dal mito, dalle fiabe , leggende,  misticismo e storia , culture e percorsi spirituali diverse dalla sua. 














Nata a Seattle , Washington , è cresciuta a Marin County e Napa Valley , in California , ora vive nell' Illinois  . Helena ha frequentato l'American Academy of Art, studia arti grafiche .  Tecnica e oggetto  sia dei suoi scritti che della sua arte emergono dalle esperienze di vita , da visioni ,  sogno e  da un amore innato di creare.














Il lavoro di Helena si ispira tradizionale dei nativi americani e la cultura celtica , spiritualità e mito. Helena è un' artista in gran parte autodidatta, con una laurea in psicologia. 












Suo  obiettivo primario  esplorare la coscienza collettiva e la rappresentazione di immagini archetipiche nella tradizione di Carl Jung e Joseph Campbell. 












Le collezioni di Helena ritraggono infatti un mondo visionario incentrato sull'archetipico immaginario femminile. 












Ogni quadro offre allo spettatore un portale nella loro immaginazione, toccando antiche fonti della conoscenza e di emozione. Queste collezioni ritraggono un mondo pieno di luce e di ombra.




Helen Nelson-Reed | American Visionary Watercolor painter











Resi in tecnica dell'acquerello luminoso i  dipinti di Nelson-Reed vengono creati in dettaglio straordinario, spingendo il mezzo acquerello oltre i limiti consueti. 










Helen Nelson-Reed | American Visionary Watercolor painter



Il suo lavoro si può trovare in collezioni private, copertine di libri, riviste e copertine di CD. Nelson-Reed ha anche una linea di gioielli, calendari e biglietti di auguri.



Helen Nelson-Reed | American Visionary Watercolor painter





















helenanelsonreed.com





Nessun commento:

Posta un commento