giovedì 12 dicembre 2013

La Visionary Art di Brigid Marlin

Brigid Marlin







Brigid Marlin è nata a Washington, DC, ha studiato presso il National College of Art, Dublino, il Centre d'Art Sacre, e l'Atelier André L'Hote, Paris, le Beaux-arts, Montreal, e l'Arts Students League di New York.







Più tardi andò a Vienna per imparare la tecnica 'Mische', un processo di verniciatura che era un segreto gelosamente custodito dei pittori fiamminghi e del Rinascimento italiano, e riproposta dopo accurate ricerche di Ernst Fuchs. 















Tornata in Inghilterra ha fondato l' Inscape", gruppo di pittori per continuare l'esplorazione e la ricerca di tecniche di pittura. Insegna pittura a West Herts College a Londra.


















Nel 1985 ha illustrato il libro di Mary O' hara " Celebration of love". Ha anche scritto un libro, "Da oriente a Occidente", pubblicato da Collins Fount. 



















Il suo lavoro è nella National Portrait Gallery, a Londra ed in musei di tutto il mondo. Brigid è la fondatrice della Società per l'Art Imagionation.




















"Nel lavoro di questo artista forme allegoriche rivelano una filosofia mondo. I simboli vengono proiettati in paesaggi da sogno di chiarezza trasparente, in cui i diversi aspetti del surrealismo si rivelano - dalle forme convulse di Dorothea Tanning, il feticismo di Dali, e le fonti alchemiche e magiche del Medioevo, e poi tornare per chiudere il cerchio di simbolismo freudiano." (Conroy Maddox)















I suoi dipinti sono realizzati in olio e tempera  utilizzando la tecnica mistica della scuola viennese del realismo fantastico.





www.brigidmarlin.com


1 commento: