domenica 6 aprile 2014

Valeriy Kot - surrealismo


Valeriy   si è  laureata  in architettura nel  1981 e dopo aver lavorato nell'Istituto di Design  a Kiev fino al 1985, ha  deciso di cambiare la sua  vocazione e di lavorare come  pittore professionista.
Infatuata da idee surreali  ha cominciato a lavorare in questa direzione.
La prima mostra ha avuto luogo presso Ottobre Palace di Kiev al 1 Aprile 1979
("Avant-garde nelle opere degli studenti del dipartimento di architettura").Ha preso parte alla moderna pittura ucraina.
I principi fondamentali della concezione dell'autore sono: una mistura incontrollata di associazioni inconsce; filosofia e mistero di immagini e temi; integrazione di surreale e naturalistico, questioni reali e immaginari; costruzione di un complesso, ben ponderata,elegante e composizione dinamica; architettoniche rigorose e l'equilibrio interiore; incarnazione di speranze di esistenza dei valori eterni opposti assurdo e il caos di essere.






















































































Nessun commento:

Posta un commento