lunedì 6 gennaio 2014

Le "architetture pittoriche" di Sergey Lukyanov







"Tutta l'arte è una proiezione del mondo interiore dell'uomo in esterno. 
Sono sempre stato interessato alla pittura metaforica" (S.Lukyanov)












Sergey è nato nel 1964 nella periferia di Mosca . Nel 1988 si diploma alla Scuola Teatro d'Arte di Mosca . Ha lavorato presso l' Istituto d'Arte di Mosca intitolata a VI Surikov nel reparto grafico . 












Dal 1989 partecipa regolarmente a numerose mostre nazionali ed internazionali . Sergey Lukyanov è un membro di URSS Artists Union . I suoi dipinti dimostrano grande talento e fantasia astratta espressa con forza in uno stile unico con sorprendente forma simbolica deve essere interpretato liberamente .












Le sue opere presentano sempre l'elemento di sorpresa e hanno radici profonde in contesti filosofici . Verità filosofica è esposto nei suoi dipinti spogliando gli oggetti ordinari del loro significato normale , al fine di creare un'immagine convincente che è al di là del solito organizzazione formale , cercando di evocare compassione dal visualizzatore e di elevare gli umili e l'ordinario sopra l'ideale .












Le sue opere sono state acquisite dal Museo Statale di Belle Arti di Semipalatinsk , in gallerie e collezioni private in Russia, Stati Uniti ed Europa .















1 commento: