lunedì 25 giugno 2018

Bolek Budzyn

Bolek Budzyn è nato nel 1950 a Roubaix, nel nord della Francia.  Le sue opere sono principalmente ispirate alle forme, all'espressione e alla caricatura dell'essere umano.  Dapprima è stato influenzato dal movimento surrealista, dedicando  una particolare passione a Dali, Delveaux e Delmotte.  Si rivolse poi a quella che considerava la rappresentazione più pura e concisa dell'espressione pittorica: The Primitive Flamands.  La sua passione lo portò ad esplorare le tecniche di vari maestri che contribuirono allo sviluppo della sua pittura: Leonardo da Vinci, Rembrandt, Vermeer, Van Gogh.  Mostrò illimitata  passione per Villon, Beaudelaire e Rimbaud.   L'artista dipinge su legno. Il suo medium comprende una decina di tipi di sostanze, tra cui: ambra, aspic e trementina di Venezia. Usa anche una gamma di vecchi pigmenti come Lapis Lazuli, Yellow of Naples e Cinnabar "True Vermilion". Il suo controllo sulle tecniche di verniciatura successive conferisce alle sue opere un colore, una profondità e una luminosità unici. 






















































                                                              www.bolek-budzyn.fr









1 commento: