mercoledì 16 ottobre 2013

I paesaggi mozzafiato di Ford Smith









Ford ha cominciato a dipingere sotto la guida un anziano pittore giapponese quando aveva solo dodici anni e suo padre era addetto militare in un villaggio giapponese.Dopo la laurea presso l'Università del Mississippi con un BFA in pittura, Ford si trasferisce ad Atlanta, in Georgia, dove ha realizzato un talento naturale per la fotografia. Duun anziano pittore giapponese quando aveva solo dodici anni.
 Alla fine degli anni '70 e '80, Ford ha stabilito la sua reputazione come premier della moda di Atlanta e fotografo commerciale.Nei primi anni '90 è tornato  alla pittura espolarando   vari  stili di pittura e temi diversi  finchè ha trovato compimento nella creazione di  paesaggi contemporanei evocati dagli orizzonti mozzafiato  a cui aveva  assistito durante i suoi viaggi. Smith non dipinge mai da una fotografia, né ha fatto studi. "Mi è stato insegnato in università di lasciare la vernice trovare le immagini", dice Smith. E lui non solo che, come egli usa la sua abilità abile a creare la luce, i dettagli e gli elementi naturali che definiscono il suo stile affascinante della pittura.
Il senso della natura di Ford non è universo selvaggio e rabbioso di un romantico. Al contrario, i suoi dipinti distintivi riflettono un ottimismo palpabile e vibrante fiducia. La facilità di precisione, la finezza e il riposo dei suoi dipinti potrebbero derivare da quello estetico asiatico ha sviluppato nei suoi primi anni.




































































fordsmithfineart.com





Nessun commento:

Posta un commento