martedì 29 ottobre 2013

Jose Royo Maestro Pittore spagnolo di arte impressionista



Jose Royo





Nato nel 1941 a Valencia, in Spagna, Royo ha  mostrato precocemente il suo talento artistico . All'età di 9 anni suo padre, un importante medico e appassionato avido di arte ,  chiama insegnanti privati  per istruire Royo in disegno, pittura e scultura.








Quando Royo  ha compiuto 14 anni entra alla Reale Accademia di Belle Arti San Carlos di Valencia. Al compimento dei 18 anni   prosegue i suoi studi artistici privatamente con Adolfo Ferrer Amblat, presidente di studi d'arte presso l'Accademia di San Carlos. 








Durante la metà degli anni '60-'70 Royo si dedica alla creazione di scenografie teatrali , di illustrazione grafica e lavori di restauro.  Ha inoltre partecipato a prestigiosi concorsi   guadagnando  importanti distinzioni.   Nel 1968 inizia a esporre in Spagna, precisamente a Lisbona, Madrid e Barcellona.









Royo ha ricevuto commissioni per dipingere i ritratti reali di Re Juan Carlos e la regina Sofia.  Ha ricevuto  commissioni successive dipingere i giudici della Magistratura e della Corte di giustizia, così come figure politiche della società di primo piano.  









All'età di 25 anni Royo  ha cominciato a provare  un crescente desiderio di dipingere la sua terra natale, per trasmettere  la luce , il colore e l'intensità di Valencia e del Mediterraneo.   Ciò ha significato una nuova attenzione e  un cambiamento di stile nel suo lavoro, avendo  bisogno di perfezionare nuovi modi per catturare la luce, l'ombra e di lavorare sugli stili di composizione classica.








Nel 1980 perfeziona il suo stile di pittura  del Mediterraneo ed espone all'estero, in particolare a Londra, Bruxelles, Copenhagen e Parigi. continuando fino a oggi  lo sviluppo di stile "maturato" . Il suo uso drammatico del colore e di "texturing" cattura la sua materia con stile unico. 









Nelle  opere di questo  periodo si  vede  la forte  influenza di  Renoir.  E' nel ritratto e nel  trattamento del modello femminile, colta in un sereno momento contemplativo, con la circostante "esplosione" di colore dai paesaggi floreali che  possiamo vedere  il "Renoir" nell'opera di Royo.








Parallelismi impressivi  possono anche essere fatti  tra  il lavorodi Royo  e quello del maestro spagnolo, Joaquin Sorolla.   Entrambi sono nati a  Valencia, entrambi  hanno  ricevuto una  formazione classica, ed entrambi hanno maturato lo stile di  catturare la drammatica essenza visiva della loro patria, Valencia e il Mar Mediterraneo. 








Sono entrambi stati descritti come "pittori della luce", ha detto qualcuno, "la Luce del Sud", che   la costa   meridionale della Spagna.  E 'la schiacciante influenza di Sorolla mescolata  con il suo stile che rendono il trattamento magistrale di Royo dei soggetti mediterranei inquietante e misteriosa, ma piena di potenza pura, allo stesso tempo. 









Nella scena  si senteno la luce e il calore del sole, il sale e spruzzi del mare, e  le onde si infrangono. Royo veicola non solo immagine, ma  anche l'umore e l'atmosfera. 








Jose Royo, è un moderno artista maestro della pittura impressionista. I colpi ampi pennello, e  l'impasto pesante catturano l'occhio. Royo veicola non solo immagine, ma l'umore e l'atmosfera. Questo è raro nel mondo dell'arte di oggi.












1 commento:

  1. Wonderfull colours and control thats life of painting it has no price he will be in galery of Bigs touchs heaven...

    RispondiElimina